follow us on facebook follow us on instagram
SANTA MESSA IN SUFFRAGIO DELL’AMBASCIATORE ATTANASIO, DEL CARABINIERE IACOVACCI E DEL SIG. MILAMBO

SANTA MESSA IN SUFFRAGIO DELL’AMBASCIATORE ATTANASIO, DEL CARABINIERE IACOVACCI E DEL SIG. MILAMBO

Massa – 19 febbraio 2022. Nel Duomo di Massa, S.E.R. Mons. Gianni Ambrosio, Amministratore apostolico della Diocesi di Massa Carrara – Pontremoli, Priore della Delegazione dell’Emilia Romagna, ha presieduto la Santa Messa in suffragio del confratello Luca Attanasio, del Carabiniere Scelto Vittorio Iacovacci e dell’autista Mustapha Milambo, ad un anno dalla loro scomparsa.
L’Ambasciatore Attanasio era entrato a far parte dell’Ordine come Cavaliere Ufficiale di Merito ricevendo l’investitura dal Gran Priore dell’Ordine durante la cerimonia svoltasi a Lucca il 6 ottobre 2012. Anche il Carabiniere Iacovacci e il signor Milambo sono legati all’Ordine Costantiniano in quanto sono stati decorati della Medaglia d’oro alla memoria, come pure lo stesso Attanasio, da S.A.R. il Gran Maestro.
Hanno partecipato alla Santa Messa anche Dario Iacovacci con la famiglia e la signora Domenica Benedetto, rispettivamente fratello e fidanzata di Vittorio.
Alla Santa Messa era presente il Sottosegretario di Stato alla Difesa Stefania Pucciarelli, il Generale di Brigata Aerea Lorenzo De Lorenzo, Comandante della 46a Aerobrigata di Pisa, e le massime Autorità Militari e Civili della provincia di Massa Carrara. Hanno inoltre partecipato alla cerimonia i rappresentanti delle varie Associazione Nazionali militari con i loro Labari.
L’Ordine Costantiniano di San Giorgio è stato rappresentato dal Gran Tesoriere, S.E. Don Gian Carlo Rocco dei Principi di Torrepadula, dal Delegato per la Toscana, il Conte Ranieri Gastone Adorni Braccesi, e da un folto numero di cavalieri e dame, tra i quali il Referente di zona Cav. di Merito Angelo Ragnoni, il Cav. Uff. di Merito Franco Barattini, il Cav. di Merito Gianpaolo Caterino, il Cav. di Merito Gaetano Castello ed il Cav. Ufficiale di Merito Roberto Rossi, che hanno gestito in loco la predisposizione della commemorazione religiosa.
Hanno concelebrato con il vescovo, il parroco della Cattedrale, Mons. Giulio Rossi, Don Marino, Parroco di Avenza, e Don Modeste Subwa, sacerdote congolese, insegnante dei figli di Milambo ed ora collaboratore di Don Marino. Hanno assistito con il loro abito corale i due Priori Vicari Don Rodolfo Rossi e Don Donato Mollica, il Cav. di Grazia Ecclesiastico Don Cristian Domenico Comini ed il Cav. di Grazia Ecclesiastico Don Borserini, Cerimoniere Vescovile.
Durante la funzione è stata effettuata tra i cavalieri e dame una raccolta di fondi consegnata in parte a Don Modeste, per un progetto di pace e integrazione fra i giovani delle diverse etnie nella città di Goma, ed in parte all’Associazione Vittorio Iacovacci ODV, impegnata nel sostegno ai bambini con patologie al sistema nervoso centrale o deficit motori.

 
© Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio - Privacy Policy - Cookie Policy